case his

SBA E FEDERAZIONE BANCHE COOPERATIVE PIEMONTE

È in corso per circa 15 banche il progetto di utilizzo dai COSTI STANDARD ai fini della redditività nel controllo di Gestione.

Il consorzio delle BCC ha attivato fin dal 20111 e mantenuto in vita il modello di analisi dei costi dei servizi bancari al fine di valutare la redditività della clientela e la prezzatura ottimale dei servizi, oltra rispondere alle normative del testo unico bancario che rendono obbligatorio tale dato.


Oltre 10 banche cooperative sono già utenti del servizio (tra esse la Banca D’Alba e la BCC di Casalgrasso.


La particolarità di SBA è quella di avere ottimizzato il rapporto con il sistema informativo e il controllo di gestione, rendendo continua l’analisi dei costi in ogni momento, il modello consiste nella Base dati Activcost, che censisce i costi unitari di circa 300 prodotti/servizi in base ai processi “tipici” del mondo bancario.


La SBA ha personalizzato tali processi al contesto tipico delle proprie BCC.